Cabtutela.it
acipocket.it

La regione italiana più ambita per le vacanze estive? La Puglia. Anche quest’anno il “tacco d’Italia” conferma il suo primato, facendo registrare un incremento di prenotazioni turistiche nelle più rinomate località, per i mesi giugno e luglio. Secondo i calcoli del portale Casevacanza.it la regione ha raccolto ben il 18,2% di richieste e prenotazioni, battendo Toscana (13,3%), Sardegna (12,7%), Emilia-Romagna (11,7%) e Liguria (11,6%). La località più richiesta dai turisti è il Salento.\r\n\r\nInfatti, prendendo in considerazione le dieci mete più prenotate a giugno sul portale, le prime quattro posizioni sono occupate da località salentine che da diversi anni si sfidano per il titolo di regina dell’estate pugliese. A spuntarla sulle altre è Porto Cesareo, che risulta prima anche a luglio. La seguono Gallipoli, Ugento (con le sue frazioni marittime) e Melendugno, tutte in provincia di Lecce. La prima città non salentina a comparire in classifica è Vieste, in quinta posizione; la località del Gargano precede altre località della provincia di Lecce come Otranto, Salve (molto ambita è la zona della Marina di Pescoluse) e San Foca. Si torna più a nord con le tre località che chiudono la top ten, Ostuni, Monopoli e Polignano a Mare.\r\n\r\nA luglio non ci sono grandi cambiamenti. Se Porto Cesareo resta stabile in prima posizione, si segnala solo l’ingresso in classifica di Santa Maria di Leuca. Occorrerà attendere agosto, con le sue prenotazioni last minute, per capire se lo strapotere del Salento verrà confermato o altre aree della regione sapranno attirare i turisti.\r\n\r\nQuel che è certo – secondo il portale Casevacanza.it – è che la casa vacanza si conferma una tipologia di struttura ricettiva che trova nella Puglia il terreno ideale, tanto dal punto di vista dell’offerta, quanto per ciò che concerne la domanda. Dal punto di vista dei prezzi, infine, nell’ambito di una generale stabilità dei canoni di locazione turistica su tutto il territorio nazionale, tanto per giugno quanto per luglio, considerando le località più prenotate a giugno si va dai 45 euro a notte di Vieste ai 100 euro di Polignano a Mare; a luglio, invece, i prezzi salgono leggermente e si parte dai 60 euro per notte registrati in media a Ugento e, di nuovo, Vieste, fino ai 95 di Monopoli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui