Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il primo “taglio” è partito lunedì: l’Amtab ha deciso, in base ad indicazioni anche del Comune, di eliminare quelle corse inutili, o perché con pochi passeggeri o perché duplicate. Le prime linee a subire la “cura dimagrante” sono state: 6, 16, 19, 33 e 35.

\r\n

I nuovi percorsi

\r\n

La linea 6 parte sempre dalla piscine comunali, ma modificherà il percorso: procederà per via di Maratona, via Napoli, via T. Fiore, corso della Carboneria, corso Mazzini, via De Cristoforis, via F. Crispi, via Piccinni, via Q. Sella, via G. Capruzzi, viale Ennio, p.zza G. Cesare, viale O. Flacco, viale Pio XII, via R. Kennedy, via Martin Luther King, via Matarrese, via Lucarelli, viale Bartolo, via Mitolo, Parco Domingo, ma non raggiungerà il quartiere Santa Rita.

\r\n

Linea 16: in partenza da piazza Moro i bus percorreranno via A. da Bari, via Piccinni, p.zza Garibaldi, via F. Crispi, via B. Buozzi, viale Europa, via D’Annunzio, Aeroporto Terminal partenze, Aeroporto Terminal arrivi; (non transiteranno da via P. Mazzoni, via Caldura, via S. Tramonte)

\r\n

Linea 19: i bus percorreranno via A. da Bari, via Piccinni, p.zza Garibaldi, via De Cristoforis, corso Mazzini, via B. Regina, via Napoli, strada Catino, via Caravella, via dei Narcisi, strada Catino, via Nicholas Green, a destra per via G. Ancona, a sinistra per via della Lealtà, a destra via della Tolleranza, via del Rispetto, via della Felicità, via V. Lozupone, 6^ str. Torricella, via v. Rosa, via v. Lozupone, via della Felicità, via della Lealtà (Capolinea). In questo caso sono state previste nuove fermate in via Caravella, via dei Narcisi, via Green, via della Lealtà e via Iqbal Masih.

\r\n

Linea 33:  i bus percorreranno viale delle Regioni, via De Ribera, via Cacudi, viale Europa, via D’Annunzio, via Macchie, via Nazionale, via Vitt. Veneto, via Tenente Ranieri, via Capitaneo, via Napoli, via Paul Harris, lung. Cristoforo Colombo, via Paul Harris, str. Catino, viale Caravella, via dei Narcisi, strada Catino, via Nicholas Green, a destra per via Ancona, a sinistra per via della Lealtà, a destra per via della Tolleranza, via del Rispetto, via della Felicità, via V. Lozupone, 6^ str. Torricella, via V. Rosa, via V. Lozupone, via della Felicità, via della Lealtà (Capolinea). Nuove fermate in via Caravella, via Green, via della Lealtà.

\r\n

La linea 35 avrà come capolinea unico viale Ennio, angolo piazza Giulio Cesare. Qui i bus effettueranno un percorso di tipo circolare: viale Ennio angolo piazza Giulio Cesare (capolinea), via Scipione l’Africano, via Pasubio, via G. Petroni, via Papa Giovanni XXIII, corso Alcide De Gasperi, via Alberotanza, via Falcone e Borsellino, viale Einaudi, v.le Della Resistenza, via Di Vittorio, via Re David, via Postiglione, via Dei Mille, via Giuseppe Capruzzi, viale Ennio ang. p.zza Giulio Cesare (i bus non raggiungeranno il capolinea delle Piscine Comunali). Nuova fermata in via Capruzzi, largo Sorrentino.

\r\n

Le motivazioni

\r\n

A spiegare le ragioni del taglio è il direttore generale dell’Amtab, Francesco Lucibello. “Si tratta del primo dei tre step previsti – commenta – questo è quello estivo, poi ci sarà quello invernale ed infine quello definitivo, secondo le disposizioni del Comune”.

\r\n

L’Amtab e l’amministrazione hanno effettuato un’analisi delle linee considerate infruttuose, perché con pochi passeggeri o perché ad esempio seguivano lo stesso percorso di altre linee. “Era necessaria una rimodulazione – prosegue Lucibello – garantendo ovviamente sempre delle alternative, nel momento in cui vengono soppresse delle corse. Abbiamo in sostanza cercato di eliminare i doppioni”. Come nel caso ad esempio del quartiere Santa Rita, già coperto dal numero 11. Ma proprio da questo rione sono cominciare le prime proteste.

\r\n

L’analisi del Comune

\r\n

Diverse sono le corse per le quali l’amministrazione e l’Amtab hanno deciso una cura dimagrante, che verrà completata nei prossimi mesi.

\r\n

Su dieci corse rilevate, ad esempio, del numero 31 (che collega l’ospedale San Paolo con la zona industriale) i passeggeri saliti l’anno scorso sono stati zero. Su 9 corse del numero 25 (che collega Madonnella con la zona industriale) di passeggeri ne sono saliti 24. Sulla circolare di Palese, su 13 corse di passeggeri ne sono saliti 14. Ed ancora: delle 20 corse del 54 (la circolare da via Brigata Regina al Policlinico che è stata istituita tagliando le corse del 22 per San Girolamo) a salire sui bus sono stati in 70. La navetta Ab che collega corso Vittorio Veneto con Pane e pomodoro (duplicando i bus preesistenti) su 15 corse ha avuto 18 passeggeri.

\r\n

Il futuro con le circolari

\r\nLo step finale sarà la definizione di  23 linee (oltre i servizi scolastici) contro le attuali 44. Di queste 5 circolari nei quartieri periferici ed ex frazioni che si collegheranno a 11 linee portanti che si snoderanno attorno al quartiere murattiano. Confermate le sette navette attuali. Questo sistema porterà alla creazione di capolinea esterni e di nodi di interscambio attrezzati, una sorta di piccole stazioni. Saranno inoltre individuati degli itinerari dotati di corsie preferenziali. Le linee portanti avranno una lunghezza media di 10 chilometri e una frequenza dalle 6 del mattino alle 22 di sera di 12 minuti. Nelle ore notturne la frequenza sarà dimezzata. Per le circolari la lunghezza media sarà di 20 chilometri, la frequenza di 30 minuti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Non sono tanto d’accordo nell’eliminare la linea 35. E’ vero che questo pullman non è sempre pieno , e questo a volte non mi sembra neanche un male, perché viaggiare con i mezzi pubblici stracolmi, vi assicuro che non è il massimo, ma almeno inserite una navetta che colleghi la zona del policlinico (picone ), con carrassi, san pasquale, che attraversi il centro e arrivi almeno fino al cimitero. Se poi volete proseguire il tragitto o volete introdurne altre, ve ne sarei grata.\r\n\r\nCordiali Saluti

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui