Cabtutela.it
acipocket.it

Mercoledì 13 luglio, si terrà a Bari il convegno ‘Diversabilia – Musica, tecnologia e comunicazione per le persone con disabilità’ promosso dalla ASL Bari e dall’Osservatorio Paola Labriola, con il patrocinio del Comune di Bari.\r\n\r\n

Ricercatori Baresi Nicholas Caporusso E Gianluca Lattanzi
Ricercatori Baresi Nicholas Caporusso E Gianluca Lattanzi
\r\n\r\nInterverranno gli scienziati baresi Nicholas Caporusso e Gianluca Lattanzi inventori del guanto hi-tech ed Elvira Brattico, vice direttore del Centro di Eccellenza ‘Music in the Brain’ dell’Università di Aarhus (Danimarca).\r\n\r\n‘Diversabilia – Musica, tecnologia e comunicazione per le persone con disabilità è il titolo del convegno promosso dalla ASL Bari in collaborazione con l’ “Osservatorio Paola Labriola” e con il patrocinio del Comune di Bari, che si terrà dopodomani, mercoledì 13 luglio, dalle ore 8.30 all’ex Palazzo delle Poste di Bari, in piazza Cesare Battisti. L’obiettivo dell’evento individuato dai responsabili scientifici\r\n\r\n
Edoardo Altomare Responsabile Formazione Asl Bari
Edoardo Altomare Responsabile Formazione Asl Bari
\r\n\r\nEdoardo Altomare, responsabile della Formazione della ASL Bari, e Vito Calabrese, presidente “Osservatorio Paola Labriola”, è quello di fornire un aggiornamento sulle tecnologie “inclusive” ed evidenziare il contributo allo sviluppo delle conoscenze offerto in questo settore da alcuni ricercatori pugliesi.\r\n\r\nSi parla in questi giorni delle tecnologie “Real Sense” sviluppate da Intel, che potrebbero portare a un cambiamento epocale nelle capacità di percezione visiva mediante dispositivi quali robot, specchi e droni intelligenti. Da un lato, dunque, i progressi della tecnologia, dall’altro le sorprendenti scoperte delle neuroscienze promettono di aprire scenari inediti su nuove possibilità di comunicazione ed interazione con l’ambiente anche per le persone portatrici di disabilità. Ad esempio per i sordo-ciechi è oggi possibile un’efficace comunicazione mediante sistemi basati sul tatto grazie alla disponibilità di un guanto hi-tech (dbGlove) che può aiutare queste persone ad uscire dalla loro condizione di isolamento. Si tratta di un dispositivo che sarà presentato durante il convegno dai suoi inventori, i ricercatori baresi Nicholas Caporusso e Gianluca Lattanzi.\r\n\r\n
Elvira Brattico Neuroscienziata Barese
Elvira Brattico Neuroscienziata Barese
\r\n\r\nNel corso dei lavori una speciale attenzione verrà riservata alla musica, linguaggio comunicativo “universale”. Interverranno sul tema la neuroscienziata barese Elvira Brattico, professore ordinario e vice direttore del Centro di Eccellenza ‘Music in the Brain’ presso il Dipartimento di Medicina Clinica dell’Università di Aarhus (Danimarca) e i musicisti pugliesi Vincenzo Deluci, Andrea Gargiulo e Roberto Ottaviano che dimostreranno quanto la musica, da sola o con l’ausilio della tecnologia, possa rivelarsi determinante nell’affrontare e superare un handicap fisico.\r\n\r\n
Vto Montanaro Direttore Generale Asl Bari
Vito Montanaro Direttore Generale Asl Bari
\r\n\r\n \r\n\r\nIntrodurranno i lavori Francesca Bottalico, assessore al Welfare del Comune di Bari; Silvana Fornelli, direttore sanitario della ASL Bari; Vito Montanaro, direttore Generale della ASL Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui