Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Continua l’esodo dal Nord in Puglia. E mentre aumentano i contagi da coronavirus nelle città i sindaci si trasformano in “sceriffi” per cacciare e denunciare chi esce di casa senza motivo. Ecco le sette notizie più importanti della settimana appena trascorsa.

Domenica 15 marzo. Continua l’esodo dal Nord. 

Continua l’esodo dal Nord, in arrivo in Puglia altri 20 bus. Il sindaco di Lecce: “Rientrare solo se urgente”

Lunedì 16 marzo. Mappa degli ospedali pugliesi pronti per affrontare l’emergenza coronavirus

Coronavirus, 9 ospedali e 1.760 posti letto per i contagiati: ecco la mappa della rete Covid-19

Martedì 17 marzo. Partitelle di ping pong e passeggiate: Decaro caccia i baresi che non rispettano il decreto

Bari, partitelle a ping pong e passeggiate: Decaro striglia i baresi a Pane e pomodoro e San Girolamo

Mercoledì 18 marzo. Paziente del Nord muore durante il trasferimento in Puglia

Coronavirus, paziente da Bergamo a Bari muore durante trasferimento

Giovedì 19 marzo. Le industrie non si fermano. La denuncia dei lavoratori della Bosch

Bari, la Bosch non si ferma per il coronavirus: “In 2mila lavoriamo con la paura”

Venerdì 20 marzo. Arriva l’esercito per controllare chi esce di casa

Coronavirus, più controlli in strada. Decaro: “Interviene l’esercito”

Sabato 21 marzo. Gli ultimi dati sui contagi in Puglia

Coronavirus, 94 nuovi casi in Puglia e altri tre morti


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui