Cabtutela.it
acipocket.it

Non c’è pace per l’ex ristorante l’Ancora di Palese. Poco dopo l’alba sono arrivate decine di segnalazioni ai vigili del fuoco per intervenire sul lungomare mentre si propagavano le fiamme per la seconda volta in poco più di un anno e mezzo. La colonna di fumo, nera, è visibile persino dalla tangenziale (foto in basso).

Sull’episodio probabilmente di origine dolosa ha pubblicato un post sui social network il sindaco di Bari Antonio Decaro: “In questo momento l’ex ristorante Ancora sul litorale di Palese sta bruciando. Qualcuno ha dato nuovamente fuoco alla struttura, un’altra volta, stranamente proprio dopo la notizia dell’avvio della procedura per l’affidamento, proprio dopo che lo Stato ha abbassato i canoni per la concessione delle aree demaniali. Sono venuto sul posto ma lo sgomento e la tristezza davanti a queste immagini sono così forti che non riesco a trovare le parole”.

“Il Comune aveva pubblicato un bando per affidare l’ex ristorante dopo la devastazione nel giugno 2019. L’amministrazione aveva preso in gestione la struttura pochi mesi prima ed era stata anche murata. La concessione all’ex proprietario era infatti decaduta. Il 31 maggio 2019 era scaduto il nuovo bando del Comune al quale era stata presentata una offerta. Un futuro sempre più incerto”, conclude Decaro.

Sul posto anche l’assessore Carla Palone e il presidente del Municipio, Vincenzo Brandi.

Aggiornamento:

Bari, a fuoco l’ex Ancora di Palese. “C’è il rischio crollo, si valuta l’abbattimento” – VIDEO


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui