Cabtutela.it
acipocket.it

Primo caso di contagio all’istituto comprensivo Japigia 1 Verga. A comunicarlo è la dirigente Patrizia Rossini alle famiglie. Un post, quello della dirigente, pubblicato sia per avvisare i genitori del caso positivo all’interno della scuola, sia per infondere sicurezza agli stessi, indirizzandoli su come si deve comportare la scuola, ma anche i genitori stessi.

“Lo sapevamo, eravamo stati avvisati e non potevamo pensare di essere esonerati da questo contagio – ha scritto la dirigente dell’istituto –  ebbene è arrivata la segnalazione del primo contagio positivo. I dubbi, le ansie, le responsabilità sono tante e si sovrappongono alle linee guida, alle indicazioni dei vari DPCM, al rapporto ISS COVID 19 n. 58/2020. Provo con questa comunicazione a cercare di spiegare cosa si deve e cosa non si deve fare”.

All’avviso della dirigente si susseguono una serie di domande e risposte utili per fronteggiare la situazione. Domande e risposte, secondo la dirigente, necessarie per poter proseguire in sicurezza, ma anche per non farsi cogliere impreparati di fronte alla possibilità che questo caso non sia né il primo, né l’ultimo.

Dalla comunicazione alla scuola, al Dipartimento di prevenzione della  ASL e al medico o pediatra di competenza, fino all’isolamento fiduciario e all’attesa del tampone, ma anche una definizione di contatto stretto, come si comporterà la scuola rispetto agli ambienti e al proseguio delle attività e le azioni, specifiche, che toccano alla famiglia, che deve comunicare immediatamente al medico o pediatra competente che il proprio figlio è in quarantena fiduciaria. Sono solo alcune delle risposte pubblicate dalla dirigente.

“Spero di essere stata chiara, di aver sciolto alcuni dubbi. Vi prego di mantenere la calma e di fidarvi di ciò che la scuola a fatica, tanta fatica, sta facendo per il grande bene comune che abbiamo: i nostri alunni” – ha concluso infine la dirigente.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui