Cabtutela.it
acipocket.it

“Interverrò con tutti gli strumenti a mia disposizione, anche chiamando in causa il ministro Speranza”. A parlare, tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, è Ubaldo Pagano, parlamentare del Partito Democratico che, colpito dalla storia della piccola Melissa, la bambina pugliese di soli 8 mesi malata di SMA ti tipo 1, le cui cure hanno un costo inaccessibile per la famiglia, si esprime con rabbia e determinazione contro quella che considera una “follia da correggere”.

“Non si sa per quale assurda ragione lo Stato fornisce gratuitamente questo farmaco solo per i bimbi fino a sei mesi di età – scrive Pagano – escludendo ingiustamente i bimbi a cui, come è successo a Melissa, la malattia è stata diagnosticata più tardi”. Per questa ragione Pagano ha scelto di condividere un video che racconta la storia della piccola e della sua famiglia e di contribuire a portare il caso all’attenzione del governo.

“Nel frattempo, però – scrive a termine del suo post, rivolgendosi all’intera collettività – aiutiamo con un gesto di generosità Melissa e i suoi splendidi genitori ad avere il futuro che meritano. Doniamo e chiediamo a tutti i nostri amici di fare lo stesso”, conclude il parlamentare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui