Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

In Puglia sono poco più di 100mila le dosi di vaccini ancora disponibile. Una scarsità numerica che ha spinto la Protezione civile regionale all’invio alle Asl di un target specifico e numerico di somministrazioni da rispettare. Numeri ben definiti e che, per il momento, non potranno essere superati da ciascuna Azienda sanitaria, per evitare che la regione rimanga senza vaccini.

Secondo la calendarizzazione degli approvvigionamenti, infatti, le prossime consegne sono previste per domani pomeriggio, quando si attende l’arrivo di 50mila dosi Astrazeneca, che però saranno utilizzate solo per i richiami fondamentali per il personale scolastico e le forze dell’ordine. A seguire, ci sarà la consegna di altre 14.570 dosi di Pfizer.

Per far fronte al basso numero di scorte, dunque, fino al prossimo 14 maggio le Asl pugliesi non potranno effettuare più di 33.510 somministrazioni; il 15 maggio 26.808; il 16 maggio 23.457; il 17 maggio 30.159; e dal 18 al 20 maggio di nuovo 33.510.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui