Cabtutela.it
acipocket.it

Sono già più di 1.700 i cittadini coinvolti nelle attività gratuite promosse dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari nell’ambito della programmazione estiva di Bari Social Summer e di Estate Leggerà, rivolta a tutte le fasce d’età. Si tratta di un fitto cartellone di appuntamenti che proseguirà fino a settembre per promuovere momenti di socialità e occasioni di inclusione sociale e socio culturale e sostenere minori, adulti, anziani soli e famiglie, con particolare attenzione ai bambini e adolescenti in situazione di maggiore vulnerabilità e con disabilità fisica e psichica.

A metà del percorso di Bari Social Summer sono già stati realizzati 145 dei 200 eventi complessivi, oltre a quelli che quotidianamente l’assessorato propone anche nel periodo estivo nell’ambito delle attività dei centri diurni per minori, centri di ascolto per le famiglie, centri ludici e centri diurni per disabili.

“Le iniziative tenute finora sono andate molto bene, nonostante le temperature di questi giorni siano molto alte – è il commento dell’assessore comunale a Welfare, Francesca Bottalico – I cittadini hanno avuto la possibilità di partecipare attivamente ad attività sociali, educative e socio-culturali all’insegna della lettura, dell’animazione sociale, della natura e del mare, che attraversano le periferie e toccano gli spazi di incontro tra piazze, strade, condomini, cortili, case e presidi ospedalieri, così come alle iniziative organizzate sulla Bari Social Boat e negli spazi sociali per leggere delle biblioteche popolari della rete di Bari Social Book. Una pluralità di linguaggi capaci di attivare e incuriosire bambini, adulti e anziani – ha proseguito l’assessore – Non è stato semplice mettere in piedi una programmazione così variegata, con tutte le precauzioni da osservare per limitare la diffusione dei contagi. Di questo devo ringraziare gli uffici dell’assessorato, la Biblioteca dei ragazzi/e e tutte le realtà sociali che compongono la rete cittadina del Welfare e costruiscono le attività educative a sostegno principalmente delle persone più fragili”.

Tra i prossimi appuntamenti, “Non ci provare a prendermi in giro”, un momento di lettura animata sul tema del bullismo rivolto a bambini da 3 a 6 anni promosso dall’Aps Mamma Happy presso largo Annunziata, mentre, venerdì 30 luglio, salperà la Bari Social Boat per una veleggiata sociale organizzata dall’associazione A Vele Spiegate, cui parteciperanno persone con il morbo di Parkinson e i loro caregiver. Sabato 31 luglio, invece, negli spazi della Biblioteca dei ragazzi[e] avrà luogo “Tra un Albero e un altro” con letture ad alta voce per bambini da 0 a 6 anni e, nella stessa struttura, il 3 agosto, bambini con bisogni speciali e disabilità sensoriali potranno assistere alle letture animate. Per ulteriori informazioni o per accedere alle attività estive è possibile inviare una mail a estatebibiliotecaragazzi@gmail.com o recarsi al Segretariato sociale del Municipio di riferimento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui