Cabtutela.it
acipocket.it

Ad un mese dall’inizio della Campagna di sensibilizzazione “Per un soffio di … vita” sui rischi sull’assunzione di alcool prima di mettersi alla guida dei veicoli, l’attività di contrasto posta in essere dalla Polizia Locale di Monopoli, solo negli ultimi sette giorni, si arricchisce di altre due denunce per guida in stato di ebbrezza.

La prima risale a sabato scorso: un trentenne della vicina Castellana Grotte è stato sorpreso alla guida del veicolo (non suo) con un tasso alcolemico di 1,92 g/l; il conducente è stato denunciato. Inoltre, si è proceduto a contestare ulteriori infrazioni per guida senza copertura assicurativa e mancanza di revisione del mezzo. All’accertamento del reato è prevista la sanzione dell’ammenda da euro 1.500 a euro 6mila, e dell’arresto da sei mesi ad un anno, oltre alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni., sanzione raddoppiata in quanto il veicolo era di persona diversa dal conducente.

Giovedì scorso, stesso copione, ma con un tasso alcolemico inferiore, pari a 1,38 g/l: questa volta ad essere denunciato è stato un monopolitano che circolava trasportando a bordo suo figlio di 10 anni. La pattuglia operante ha inoltre proceduto al fermo amministrativo del mezzo per 180 in quanto coinvolto in un sinistro stradale.
La sanzione prevista per questo reato, rubricato all’art. 186 comma 2 lett b) del CdS è l’ammenda da euro 800 a euro 3.200 e l’arresto fino a sei mesi, oltre alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno.

“Aver dotato tutte le pattuglie di pre-test sull’alcol ci consente di essere davvero più incisivi nel contrasto alla guida in stato di ebbrezza, ha dichiarato il Comandante Cassano. Anche questa sera effettueremo appositi servizi per continuare la nostra attività di sensibilizzazione e informazione sui rischi correlati all’assunzione di alcol alla guida. Dall’inizio dell’iniziativa << Per un soffio di … vita>> sono già stati consegnati 400 depliant durante i posti di controllo di polizia stradale, in linea con le previsioni della campagna di sensibilizzazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui