lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Addio a don Alberto d’Urso, scomparso questo pomeriggio all’età di 84 anni. Ne dà notizia la diocesi. “L’Arcivescovo di Bari Bitonto, S. Ecc. Mons Giuseppe Satriano, il Vicario Generale, i presbiteri e i diaconi e tutta la comunità diocesana, nell’annunciare il transito alla Casa del Padre di Mons. Alberto D’Urso, avvenuta questa sera, venerdì 23 settembre 2022, elevano al Pastore grande delle pecore, il canto di ringraziamento per suo fedele servizio ecclesiale e lo affidano alla Divina Misericordia perché gli doni il premio promesso ai servi fedeli”, si legge in una nota.

Nato ad Acerno (SA) il 27 aprile del 1938, don Alberto d’Urso è stato ordinato presbitero il 2 luglio del 1961.

Già parroco della parrocchia Santa Croce in Bari, ha svolto il suo servizio a favore della Chiesa diocesana e nazionale ricoprendo gli incarichi di Vicario Episcopale Territoriale Bitonto-Palo; Direttore dell’Oasi Santa Maria di Cassano Murge (BA); Direttore Diocesano, Responsabile regionale e Consigliere nazionale Uac – Unione Apostolica del Clero; Presidente Consulta Nazionale Antiusura; Presidente Fondazione Antiusura S. Nicola e SS. Medici; Assistente Regionale MIEAC – Movimento di Impegno Educativo di Azione Cattolica; Cappellano Compartimento Ferrovie dello Stato; Prelato d’onore di Sua Santità. La veglia funebre e la data delle esequie saranno  comunicate in seguito.

 

Il cordoglio del sindaco Antonio Decaro: “La notizia della scomparsa di mons. Alberto D’urso mi addolora molto non solo perché sacerdote con un grande carisma ma anche per il suo impegno in prima persona nel sociale nella lotta contro l’usura e per l’attenzione rivolta agli ultimi. Alla diocesi barese e alla sua guida Mons. Satriano giungano le espressioni più affettuose del mio cordoglio e di quello della comunità barese. Ci mancheranno la sua voce mite e il dolce sorriso”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui