Bari, tra 24 ore inizia il Festival del cinema: si punta a superare le 75mila presenze. Centro blindato, ecco i divieti

Il Bif&st proporrà una riflessione al Parlamento sulla necessità di introdurre il reato di tortura.In particolare con le proiezioni di "Diaz", sulle violenze nel corso del G8 di Genova (martedì 25 aprile); e di "Nove giorni al Cairo. Un'inchiesta per Giulio", sulla morte del ricercatore Regeni in Egitto (mercoledì 26).

4625
Felice
Felice Laudadio

Ancora 24 ore e inizierĂ  l’ottava edizione del Bif&st, il festival del cinema di Bari al via sabato 22 aprile. Ieri il direttore artistico Felice Laudadio ha incontrato i giornalisti per ricordare gli appuntamenti piĂą importanti del Bari international film festival che è pronto a soddisfare “un pubblico affamato di cinema”.

“Una riflessione sull’introduzione del reato di tortura”

“Crediamo – ha detto Laudadio – che quest’anno andremo oltre le 75mila presenze dell’anno scorso, giĂ  superiori a quelle che registra il Festival del Cinema di Roma nonostante nella capitale ci siano tre milioni di abitanti e a Bari circa 300mila”. Oltre al programma generale, giĂ  presentato a Roma nei giorni scorsi, Laudadio ha evidenziato che il festival proporrĂ  una riflessione al Parlamento sulla necessitĂ  di introdurre il reato di tortura.

In particolare con le proiezioni di “Diaz”, sulle violenze nel corso del G8 di Genova (martedì 25 aprile); e di “Nove giorni al Cairo. Un’inchiesta per Giulio”, sulla morte del ricercatore Regeni in Egitto (mercoledì 26).

I divieti di sosta e di circolazione

Il centro di Bari sarĂ  praticamente blindato e, in diversi tratti, non percorribile.

Dal 18 al 30 aprile, i divieti di sosta interesseranno largo Chiurlia, tratto riservato al 118, molo San Nicola, ambo i lati, per un tratto di 20 metri individuato in prossimità del Barion.

Dalle 5 del 21 aprile e sino al 30 aprile, non si potrà parcheggiare in  corso Italia, lato numerazione dispari,  tratto compreso tra i civici 15/F e 19; corso Italia, lato numerazione pari,  tratto compreso tra i civici 18 e 26. Dal 22 al 30 aprile, invece, divieti in via Lombardi, lato destro nel senso di marcia, tratto compreso tra i civici 11 e 13; corso Cavour, carreggiata avente senso di marcia da via Imbriani verso piazzale IV Novembre, lato numeri civici pari, tratto compreso tra i civici 34/A e 28; via Giandomenico Petroni, lato numeri civici dispari, tratto compreso tra i civici 53 e 57. Dal 22 al 29 aprile, negli orari tra le 8 e le 20, non si potrò parcheggiare in via Nicolai, lato sinistro nel senso di marcia, tratto compreso dal fronte civico 47 al fronte civico 63.

Ancora: dal 21 al 30 aprile piazziale Ave e Candida Stella sarà riservato per la sosta dei mezzi dell’organizzazione. Infine, dal 22 al 29 aprile, dalle 8,30 alle 00,30 divieto di trasnito in via Sordi e dalle 20 alle 22 e dalle 23 alle 00.30 del giorno successivo, divieto di transito su corso Cavour, carreggiata nel senso di marcia da via Cognetti verso piazzale IV Novembre, tratto compreso tra via Cognetti e via Sordi.

Ti potrebbero interessare...




caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here