Ingresso Amministrazione Centrale

Protestano Studenti democratici per l’esito delle ultime elezioni al Politecnico, in particolare per quanto riguarda la carica di presidente del Consiglio degli studenti.


Ecco la nota del presidente di Studenti democratici, Paolo Guizzardi.

“Nel Consiglio degli Studenti del Politecnico di Bari, di fronte al bisogno di cambiare davvero la vita degli studenti universitari, abbiamo assistito all’ennesimo talk show in cui le giovanili di partito di destra e di sinistra hanno fatto i loro inciuci. Link, notoriamente legata a Cgil e Sinistra Italiana ha fatto eleggere alla presidenza del Consiglio degli studenti Azione Universitaria, storicamente derivata dall’estrema destra. Gli studenti e le studentesse del Politecnico di Bari che si aspettavano di trovare nell’organo che li rappresenta un’assemblea di loro colleghi e amici, un laboratorio di idee nel quale costruire un’università diversa, hanno trovato invece ad aspettarli una classe di piccoli politici, più interessati ai loro interessi congiunti e alla difesa della casta, che ad urlare i diritti degli studenti. Studenti Democratici aveva proposto di coinvolgere tutte le associazioni di sinistra per guidare insieme il Consiglio degli Studenti proponendo un candidato dell’Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani come presidente. Questa proposta, nata dall’idea comune di Studenti Democratici con l’Associazione Cinetyk di Taranto, voleva una figura Super-Partes a difesa di tutti; figura che diminuisse le troppe disuguaglianze che oggi esistono tra gli studenti del Politecnico. Questa politica ci fa schifo. Per cambiarla si può solo iniziare nei nostri corsi di studio e dagli studenti che li vivono ogni giorno, troppo spesso anzi sempre, dimenticati da queste persone”.

Ti potrebbero interessare...


caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here