Contro la Spal ecco il Bari dei giovani. Colantuono: “Senza gli infortuni saremmo ai play off

Da Romanazzo a Coratella, da Turi a Portoghese passando per Yebli, l'undici titolare dei biancorossi domani sera potrebbe arricchirsi con i nomi dei suoi talenti

1243
Img
Colantuono
Sarà il Bari dei giovani, quello che giovedì sera alle 20.30 applaudirà l’ultima partita in serie B della Spal, fresca di promozione in A. Da Romanazzo a Coratella, da Turi a Portoghese passando per Yebli, l’undici titolare dei biancorossi potrebbe arricchirsi con i nomi dei suoi talenti, che si giocano una chance anche in prospettiva futura. E che proveranno a guastare la festa agli emiliani.

Intanto, annunciato l’addio, il tecnico Stefano Colantuono ha analizzato brevemente il percorso fatto e la delusione per non essere riuscito a portare il Bari ai play-off. “Sono molto rammaricato ma sono convinto che senza le traversie che abbiamo vissuto, senza gli infortuni, avremmo raggiunto i play off”, le parole di Colantuono, che ha poi sintetizzato: “L’unico problema è stato non avere un organico pieno come volevamo”.

Al netto dell’amarezza per l’obiettivo mancato, l’allenatore romano ha giudicato “molto positiva” l’esperienza personale e di staff a Bari e ha rivolto un ultimo omaggio ai tifosi: “E’ logico che nelle ultime partite fossero scontenti, ma posso solo ringraziarli perchĂ© non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno, fuori casa e in casa. Non dimenticherò mai l’inno e la sciarpata che ho visto qui a Bari, da brividi”.

Ti potrebbero interessare...




caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here