Un nigeriano incensurato è stato arrestato per aver aggredito una ragazzina di appena 11 anni. E’ successo a Triggiano, secondo la denuncia presentata ai carabinieri, l’adolescente ieri sera stava tornando a casa da sola e a piedi quando è stata bloccata dal 26enne che le ha tappato la bocca con una mano per non farla urlare. A quel punto, l’avrebbe gettata a terra e le avrebbe tolto il cellulare.

La ragazzina è stata poi soccorsa da una donna che sarebbe riuscita con le sue urla a far scappare il presunto aggressore. L’11enne si è fatta accompagnare al pronto soccorso ma lì avrebbe nuovamente incontrato il 26enne, quindi spaventata sarebbe andata via. Raggiunta casa, ha raccontato tutto ai suoi genitori che hanno chiamato i carabinieri. I militari sono andati in ospedale e hanno arrestato l’uomo, che ora si trova in carcere.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here