Il candidato della Lega, Massimo Casanova, sostenuto dall’assessore regionale del governo Emiliano, Leo Di Gioia, ha raccolto quasi 37mila voti in Puglia, arrivando terzo nel suo partito dietro solamente a Matteo Salvini (110mila voti) e Andrea Caroppo (40mila voti).

In assoluto, Casanova in Puglia risulta essere ottavo dopo Salvini, Raffaele Fitto (54mila preferenze), Silvio Berlusconi (51mila voti) Elena Gentile (Pd, 47mila preferenze), Caroppo e Giorgia Meloni (38mila).

Un risultato eclatante che provocherà tensioni e polemiche ulteriori nel centrosinistra pugliese. Casanova è un imprenditore foggiano molto vicino al ministro Gian Marco Centinaio e allo stesso Salvini: il sostegno garantito da Di Gioia ha fatto molto discutere nelle settimane scorse e, adesso, il risultato delle urne rischia di aprire un nuovo fronte nel centrosinistra pugliese.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here