Cabtutela.it
acipocket.it

Lettera di contestazione delle Fal ad un dipendente per l’utilizzo delle mascherine. La denuncia è dell’Usb Bari.

“Due Lavoratori dipendenti delle FAL srl (un macchinista ed un capo treno), nonché delegati dell’Usb – si legge nella denuncia –  dopo aver terminato le due mascherine chirurgiche in dotazione dopo due giorni di servizio hanno richiesto l’ulteriore approvvigionamento per i giorni lavorativi successivi. Ma il responsabile trasporto ha deciso di contestare tale condotta: “la richiesta si appalesava ingiustificata sino a fare ritenere che la dotazione aziendale fosse stata utilizzata per uso estraneo al servizio”.

“Per il dirigente Fal – denunciano ancora i sindacalisti –  i lavoratori dovrebbero utilizzarle solo in caso di contatto con persona contagiata, nonostante le ormai note fonti autorevoli ammettano che il Covid-19 è un virus con capacità di trasmissione anche tra soggetti asintomatici e che pertanto, dovremmo ritenerci tutti potenziali infetti. Questo è un atto vile ed inaccettabile, nei confronti non solo dei due lavoratori, ma nei confronti di tutta la categoria degli autoferrotranvieri che affrontano l’emergenza pandemica in atto esponendosi giornalmente al rischio contagio”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui