SABATO, 13 APRILE 2024
72,423 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,423 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Coronavirus, azienda Altamura dona 2.485 chili di pane a settimana alla città di Bari

Pubblicato da: redazione | Mer, 8 Aprile 2020 - 14:19

Questa mattina, presso il centro comunale la Casa delle bambine e dei bambini, il sindaco Antonio Decaro, accompagnato dalle assessore al Welfare, Francesca Bottalico, e alle Attività produttive, Carla Palone, ha ricevuto dalla Oropan S.p.A. 1.800 kg di pane di semola di grano duro rimacinato forte, prodotto distribuito in tutto il mondo dall’azienda di Altamura.

Il forno consegnerà ogni settimana complessivamente 2.485 kg di pane fino al termine dell’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del virus Covid 19: le consegne saranno effettuate nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì nella fascia oraria compresa tra le ore 8 alle 9, sempre presso la Casa delle bambine e dei bambini.

Il pane, dal centro di raccolta, sarà poi distribuito su tutta la città, sarà consegnato in confezioni da 2,5 kg, con etichette che ne indicano la provenienza, come previsto dalla normativa e in conformità ai requisiti di sicurezza e salubrità dell’alimento.

Ancora questa mattina, a Palazzo di Città, il sindaco ha ricevuto i titolari delle imprese Caccavale e “Pia associazione San Luca per gli altri” che hanno voluto donare al Comune e ai cittadini in difficoltà la cifra di 4000 euro complessivi in buoni spesa.

“Oggi l’azienda Oropan, che ringrazio per la grande disponibilità nei confronti della nostra città – ha dichiarato il sindaco di Bari -, ci offre un aiuto enorme, soprattutto in giornate come queste, venendo incontro al bisogno di reperire del pane da consegnare per più giorni alle tante famiglie fragili o che lo sono diventate a causa dell’emergenza.

Ogni giorno cittadini, associazioni e imprese – oggi altri due imprenditori hanno voluto donare al Comune dei buoni spesa – stanno mostrandosi attenti alla situazione e generosi ,e oltre ad offrire tantissimi generi alimentari e prodotti di prima necessità, stanno versando importanti risorse economiche sul conto corrente del Comune di Bari dedicato a questa emergenza. Noi cerchiamo di non lasciare indietro nessuno grazie al sostegno di una rete di solidarietà molto forte, che in questo periodo sta dimostrando tutta la propria generosità”.

“Ringraziamo il sindaco Decaro e il Comune di Bari per aver accettato la nostra offerta – ha commentato l’amministratore delegato di Oropan Lucia Forte -. Confermiamo il nostro impegno a supporto delle iniziative comunali. Essere al servizio di associazioni che si prendono cura dei bambini, il nostro futuro, ci rende felici. E non ci poteva essere una opportunità migliore per poterci mettere al servizio della “casa comune””.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Lutto nel mondo della moda: muore...

È morto oggi, a Firenze, Roberto Cavalli. Lo stilista, fondatore dell'omonima...
- 12 Aprile 2024

Bari, chiude il teatro Purgatorio: dopo...

Dopo cinquant'anni chiude il teatro Purgatorio, storico luogo culturale di Bari....
- 12 Aprile 2024

Arresti a Bari, in commissione proposta...

La settimana prossima, la commissione regionale della Puglia discuterà una proposta...
- 12 Aprile 2024

Bari, dalle mani della mafia alla...

Ancora beni confiscati alla mafia restituiti ai cittadini. Su proposta dell’assessore...
- 12 Aprile 2024