Cabtutela.it

L’edizione 2020 del Locus festival (Open-eyed music), la manifestazione musicale giunta alla 27esima edizione che si svolge ad agosto nella Valle d’Itria, a Locorotondo, si terrà questa estate in una ‘limited edition’ «più raccolta e intima».

Lo comunicano gli organizzatori precisando che la versione tradizionale del festival è rimandata al 2021, con la conferma dei concerti di Willie Peyote e Niccolò Fabi. Nonostante l’emergenza sanitaria, però, gli organizzatori spiegano di non voler rinunciare al Locus 2020, adattato alle nuove modalità di sicurezza degli eventi. «È necessario quindi ancora un po’ di tempo – precisano – ma sta nascendo un nuovo programma per un ‘Locus festival 2020 limited edition’ ad agosto, in una dimensione più intima e raccolta, ma preservando la qualità e l’identità culturale del Locus. A chi non potrà raggiungerci offriremo la possibilità di mantenere un contatto audiovisivo con speciali dirette video in streaming». «Avremo bisogno – proseguono – della collaborazione di tutti, dagli artisti al pubblico, per proseguire questa esperienza straordinaria chiamata Locus festival. Intanto ci arrivano i primi segnali incoraggianti: il Comune di Locorotondo ha rinnovato la convenzione con il Locus».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui