Cabtutela.it
acipocket.it

Voucher di 1500 euro per i matrimoni organizzati in Puglia. Confartigianato Brindisi apre lo sportello per le imprese che erogano servizi e beni per tutte le coppie che decidono di celebrare o festeggiare il loro matrimonio in Puglia, unioni civili e religiose senza distinzione di sesso o di credo.

Il settore wedding coinvolge una filiera aziendale vasta e articolata in oltre 80mila imprese a vario titolo coinvolte nella organizzazione di una festa nuziale: dal confezionamento di abiti da sposa e da cerimonia ai servizi video e fotografici; dalla produzione di addobbi floreali a quella enogastronomica; dalla organizzazione logistica nelle location per gli eventi nuziali e wedding planner, ai servizi musicali, di noleggio aut e altri mezzi per gli spostamenti degli sposi e degli ospiti; dai servizi di acconciatura e make-up artist specializzati alla produzione e vendita di bomboniere.

A questa ricca filiera si aggiunge quella della ricettività alberghiera e degli altri servizi di ospitalità per gli ospiti e/o per gli sposi non residenti in Puglia o nelle località prescelte per i festeggiamenti. Il wedding rappresenta un mercato di riferimento per la Puglia, ma è stato duramente colpito dalla pandemia in tutta la sua filiera, l’obiettivo di un preciso programma della Regione denominato “Puglia Wedding Travel Industry” è quello di destagionalizzare i flussi turistici incrementando gli interventi che possano favorire gli eventi nuziali in Puglia e l’indotto ad essi collegato.

Secondo il Decreto del Governo nazionale del 11 giugno 2020, con l’inizio della cosiddetta Fase tre, oltre alle cerimonie civili e religiose, è possibile organizzare eventi nuziali, adottando le necessarie cautele per evitare contagi e il diffondersi del virus. In Puglia non si è perso tempo, l’intervento prevede per tutti i matrimoni organizzati dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 il riconoscimento di un voucher di 1.500,00 € da spendere in favore delle imprese della filiera del wedding.

Le istanze/richieste potranno essere presentate dalle imprese coinvolte dagli sposi seguendo la procedura riportata nell’Avviso, titolari di imprese ma anche le coppie di sposi potranno chiedere supporto ai nostri sportelli delle sedi di Brindisi, San Vito ed Oria. La disponibilità finanziaria è di soli 30.000 € per l’intera Regione, somma irrisoria che a nostro avviso sarà necessario integrare, la Confartigianato si è già fatta carico di tale richiesta, l’impegno comune di tutti noi è quello di garantire la massima diffusione dell’opportunità utilizzando ogni canale di relazioni nazionali ed estere, integrazioni e implementazioni di tali somme saranno più sostanziose se il numero delle richieste che inoltreremo supererà le prime aspettative.

Per informazioni le imprese potranno inviare una mail a t.piscopiello@confartigianato-brindisi.it oppure telefonare al 328.8519445.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui