Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Si sono concluse le elezioni per le rappresentanze studentesche negli organi centrali del Politecnico. Elezioni che si sono svolte per la prima volta in via telematica. La lista Azione Universitaria Politecnico si è aggiudicata tutti i seggi degli organi centrali, di Senato Accademico, consiglio di Amministrazione e Cda Adisu. Alla stessa lista spetteranno matematicamente la presidenza del consiglio degli studenti e la rappresentanza nel Nucleo di Valutazione.

Gli eletti. Ha ottenuto 2747 preferenze personali su 5624 voti totali, Cosimo Carpentiere, già Senatore Accademico, ora eletto in Consiglio di Amministrazione con AUP, che dichiara: ‘È stato un lavoro di squadra, frutto di anni di rappresentanza in ogni corso di laurea e di candidati preparati con a cuore ogni studente del proprio corso. Siamo una rete ben ramificata con associati in ogni città e in ogni posto della Puglia e non solo, ci batteremo sempre per il meglio della comunità studentesca”.

L’affluenza si è attestata al 54%. A fare “en plein” è quindi stata la lista di Azione universitaria Politecnico, lista apartitica e autofinanziata che festeggia l’elezione di Cosimo Carpentiere (2747 voti) e Pasquale Rampino (519 voti) in Cda Poliba, di Enrico Spadavecchia  (1500 voti), Cosimo Piscopo (1247 voti) e Giuliana Fasciano (661 voti) in Senato accademico, di Enrico Boffetti (2565 voti) in Cda Adisu. In Senato accademico, fra i dottorandi, viene eletto Giuseppe Dell’Avvocato (76 voti) della lista Adi Poliba. Sbaragliata la concorrenza delle altre liste (Link- Studenti democratici) che non hanno ottenuto seggi negli organi centrali ma hanno ottenuto con 903 voti 4 consiglieri degli studenti e 6 consiglieri di Dipartimento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui