lapugliativaccina.regione.puglia.it

Una donazione da record a Bari. I volontari di Avanzi Popolo, team che salva i prodotti a rischio spazzatura, nelle scorse ore hanno distribuito 436 chili di alimenti surgelati, suddivisi in 50 cornetti, 40 porzioni di risotto, 350 focaccine, 180 pizze e 270 baguette.

“Ringraziamo ancora una volta l’azienda Forno d’Asolo – scrivono sui social – che ha deciso di assumere un impegno di responsabilità sociale d’impresa insieme a noi, evitando che nell’ambiente finiscano prodotti ancora buoni seppur molto prossimi alla scadenza. Dalla raccolta di quartiere fino alle grandi raccolte di cibo ciò che ci muove è un meccanismo d’azione a Km 0, capace di incrociare le opportunità con i bisogni diffusi, nel più breve raggio chilometrico possibile”.

Gli alimenti sono stati trasferiti presso il Frigo Solidale dell’ Oratorio San Luigi Guanella, lo Sportello Caritas della Parrocchia San Francesco di Assisi, il Frigo Solidale della Parrocchia San Sabino – Bari e la Comunita evangelica “La Casetta” che accoglie alcune persone senza fissa dimora. “Continueremo a svolgere questo lavoro sempre così, ragionando in termini comunitari e non corporativi. È l’unico modo sostenibile che abbiamo individuato per trasformare una eccedenza in una grande opportunità per molti”, conclude Avanzi Popolo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui