MERCOLEDì, 21 FEBBRAIO 2024
71,151 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,151 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, degrado alveo Lama Picone: “Il sindaco intervenga”

L'allarme degli ecologisti sulla discarica a cielo aperto in piena città

Pubblicato da: redazione | Ven, 21 Luglio 2023 - 12:29

“Reputiamo assolutamente grave e indecoroso quanto sta accadendo nel territorio da Bari, dove è in atto da tempo una emergenza ambientale che richiederebbe invece l’immediato intervento delle istituzioni competenti, ivi incluso del sindaco Antonio Decaro”.

E’ di questa mattina una nota del segretario nazionale del partito politico, Rivoluzione Ecologista Animalista, Gabriella Caramanica: “Stiamo parlando del degrado dilagante tra gli uliveti dell’alveo del Lama Picone, nel quartiere Poggiofranco, a poche centinaia di metri dalla chiesa di Santa Candida, fiore all’occhiello dell’arte rupestre – racconta. Insomma una area di grande pregio paesaggistico, deturpata dalla presenza di una vera e propria discarica a cielo aperto con tonnellate e tonnellate rifiuti, pure speciali e pericolosi, abbandonati da giorni e giorni: uno scenario, che Rivoluzione Ecologista Animalista condanna con fermezza e non fatica a definirlo da terzo mondo.

Alla luce di tutto questo- continua Caramamica – dunque, lanciamo un forte appello al primo cittadino di Bari e a tutti gli enti competenti al fine di predisporre immediatamente la pulizia straordinaria dell’uliveto e ridare, al contempo, sicurezza e decoro ambientale a quella porzione di territorio, dove peraltro insisterebbero anche alcune baracche abusive. Insomma, un quadro igienico-sanitario e ambientale preoccupante, a cui il Comune non può più volgere le spalle”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, in auto con 75 chili...

In auto con ricci di mare e bianchetto, per un totale...
- 21 Febbraio 2024

Bari, arrivata al porto la Geo...

È arrivata al porto di Bari la nave di Medici Senza...
- 21 Febbraio 2024

Fine mercato tutelato a luglio, ma...

La fine del mercato tutelato si avvicina: a partire dal primo...
- 21 Febbraio 2024

Tragedia sulla pista Porsche in Salento,...

Un driver dipendente di una ditta esterna, Mattia Ottaviano, di 36...
- 21 Febbraio 2024