MARTEDì, 23 APRILE 2024
72,668 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
72,668 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Qualità della vita, Bari perde ancora: è 69esima in Italia

Per il "lavoro" perde 52 posizioni, Perde 25 posizioni nel settore "Ambiente". Foggia ultima in Italia

Pubblicato da: Samantha Dell'Edera | Lun, 4 Dicembre 2023 - 08:44

E’ Udine la città in cui si vive meglio in Italia. A incoronare la provincia friulana è la 34esima edizione dell’indagine del Sole 24 Ore sulla qualità della vita. E’ la prima volta che la provincia di Udine sale sul gradino più alto, entrando così nella storia della classifica che misura il benessere della popolazione, dopo essersi piazzata tra le prime dieci solamente tre volte dal 1990 a oggi. Suonano più come delle conferme, invece, il secondo e il terzo posto di Bologna, vincitrice dell’edizione 2022, e Trento. Bergamo (quest’anno capitale della cultura insieme a Brescia) sale al quinto posto. Tra le prime dieci anche Milano. Mentre Roma si ferma al trentacinquesimo posto, perdendo quattro posizioni.

Anche questa edizione fotografa nella seconda metà della graduatoria una concentrazione di città del Mezzogiorno, con l’unica eccezione di Cagliari al 23esimo posto. Male anche Bari che perde tre posizioni e cade in 69esima posizione. Taranto è 97esima ma è salita di quattro posizioni. Brindisi perde 8 posizioni e scende al centesimo posto. Bene Lecce che sale di 7 posizioni in un anno anche se comunque è nella parte bassa della classifica, al 71esimo posto. Ed infine Barletta Andria e Trani perdono due posizioni e si fermano all’85esimo posto.

A chiudere la classifica è Foggia che torna a vestire la maglia nera dopo dodici anni. A precederla Caltanissetta e poi Napoli al terz’ultimo posto che nonostante ‘l’effetto scudetto’ sul turismo (non rilevato nei dati presi in esame) è penalizzata – secondo l’indagine – dalla densità abitativa, dalla criminalità predatoria in ripresa, dagli scarsi dati occupazionali e da un saldo migratorio sfavorevole.

Il focus su Bari

Analizzando la posizione di Bari per settori, in “ricchezza è consumi” è  sempre nella parte bassa della classifica: ad esempio per famiglie con Isee basso è 70esima. Sale al 26esimo posto per il prezzo medio di vendita delle case. Nella sezione Affari e Lavoro perde ben 52 posizioni e cade al 63esimo posto. E’ seconda però in Italia per tasso di imprenditorialità giovanile. Nel settore Giustizia e sicurezza è 85esima anche se guadagna 3 posizioni. Sale nella parte alta della classifica per i furti nelle abitazioni e con destrezza. E’ terza in Italia per “indice della solitudine, cioè la percentuale di persone sole sui nuclei famigliari (prima è la Bat). Nel settore Ambiente e servizi è 74esima e perde 25 posizioni. Guadagna 12 posizioni invece per la Cultura e il tempo libero (63esima in Italia).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Rimpasto Giunta Regione Puglia, è fumata...

Decisione rinviata sul rimpasto della giunta Emiliano. La riunione tra il...
- 22 Aprile 2024

Trapianti di polmone e pancreas nel...

L'attività trapiantologica nella Regione Puglia ha fatto segnare negli ultimi tre...
- 22 Aprile 2024

Il Bari 2023/24: una squadra “forte”...

La gara contro il Pisa, avrebbe dovuto rappresentare la partita della...
- 22 Aprile 2024

Bari, addio al proprietario del ristorante...

Giornata di lutto nel mondo della ristorazione barese per la morte...
- 22 Aprile 2024