MERCOLEDì, 21 FEBBRAIO 2024
71,147 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
71,147 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Agenti aggrediti in piazza Umberto: polizia in stato di agitazione

Polizia locale di Bari: "Non siamo al sicuro. Necessario salvaguardare anche la nostra incolumità"

Pubblicato da: redazione | Lun, 11 Dicembre 2023 - 11:30

Le sigle sindacali Cisl, Uil e Sulpl della polizia locale, dopo l’aggressione subita in piazza Umberto l’8 dicembre, proclamano lo stato di agitazione.

Cosi scrivono in un nota: “La vile aggressione subita da agenti ed ufficiali della Polizia Locale di Bari, il giorno 8 dicembre 2023, in piazza Umberto, tra un fiume di gente e soprattutto di famiglie in giro nelle strade cittadine per la nota festività, da parte di un numero elevato di soggetti extracomunitari, ripropone inevitabilmente e con forza il tema, forse un po’ trascurato, della sicurezza nella nostra città. E’ del tutto evidente che il personale della Polizia Locale non si sia mai tirato indietro per ogni evenienza e di certo non lo ha fatto anche in quest’ultima particolare circostanza.

Tuttavia – spiegano ancora i sindacati  – è giusto evidenziare che in alcune piazze ed in alcuni quartieri cittadini la situazione sta diventando davvero esplosiva e gli appartenenti alla Polizia Locale, pur nelle loro attribuzioni, devono essere dotati innanzitutto di idonee uniformi di servizio che, vista l’ultima fornitura risalente ad oltre sei anni fa, non presentano più i normali standard di sicurezza, di adatta strumentazione di difesa personale atta ad affrontare situazioni particolari, di assidua formazione sull’utilizzo della strumentazione in dotazione e di una ottimale strategia riguardante il modus operandi, specie nelle situazioni di maggior rischio e pericolo e da ultimo, ma non meno importante, di adeguate risorse che risultano addirittura tagliate proprio nel mese di dicembre.

E’ importante garantire l’incolumità dei cittadini cosi come è altrettanto giusto salvaguardare l’incolumità degli stessi operatori della Polizia Locale che sono sempre in prima linea ed i primi ad intervenire.

Come corpo  – precisano ancora – siamo davvero preoccupati e suggeriamo strategie diverse da quelle attuali, soprattutto maggiore sinergia tra le varie Forze dell’Ordine messe in campo esercita funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza, e ai sensi dell’art. 3 della predetta Legge, collabora con le Forze di Polizia dello Stato, previa disposizione del Sindaco, quando ne venga fatta, per specifiche operazioni, motivata richiesta dalle competenti autorità.

Quanto successo non deve e non può cadere nel dimenticatoio e con vigore chiediamo alle Istituzioni territoriali di fare, concretamente, la propria parte. Per quanto dinanzi esposto, le Organizzazioni Sindacali  richiedono la convocazione delle parti al fine di esperire la procedura di raffreddamento dei conflitti, per ristabilire condizioni lavorative accettabili nonché un clima sereno all’interno del Comando di Polizia Locale”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Bari, polemiche sul ‘Nodo verde’: “Non...

Carla Tedesco, ex assessore all'urbanistica non usa mezzi termine per dire...
- 21 Febbraio 2024

Sedicenne trovato morto a Lecce, ucciso...

Il 16enne trovato morto per strada a Lecce, in via Duca...
- 21 Febbraio 2024

Bari, c’era una volta una palestra...

Prima la gioia poi la delusione. La palestra della scuola Cirielli,...
- 21 Febbraio 2024

Terzo mandato verso il tramonto (almeno...

"Noi abbiamo rilevato che non un problema che attiene a quello...
- 21 Febbraio 2024