Cabtutela.it
acipocket.it

Tre provvedimenti di Daspo sono stati disposti dalla polizia di Frosinone nei confronti di altrettanti tifosi baresi che hanno seguito al Matusa il match Frosinone – Bari. Due di loro sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti dagli agenti durante i controlli all’ingresso dello stadio. Uno dei due tifosi ha provato a fuggire tra la vegetazione, ma è stato fermato poco dopo. I due non potranno accedere a manifestazioni sportive per un anno. Daspo anche per un terzo tifoso, che a fine partita ha incitato con cori violenti i presenti.

\r\n

Non sono mancati poi altri problemi nelle fasi precedenti e successive al match. Durante le operazioni di uscita della tifoseria è stato distrutto un vetro del pulmino che trasporta i tifosi. La polizia sta visionando le immagini delle telecamere per scoprire i colpevoli del gesto. E sempre le telecamere hanno inchiodato un tifoso che ha introdotto illegalmente un megafono all’interno del Matusa. Per lui è scattata una multa di 167 euro per violazione del regolamento d’uso dello stadio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui