Cabtutela.it
acipocket.it

Saranno diciassette gli interventi chirurgici per fratture, divisi tra polso, femore e omero oltre a decine di fratture trattate “in gesso” ai polsi. Ha avuto un gran da fare lo staff medico del reparto di ortopedia del Policlinico. Solo nella giornata di sabato, il via vai al pronto soccorso è stato continuo. Le cause le più varie: scivolate sulla neve, tentativi di salvare la caduta di un bambino. E ancora banali giochi: dal lancio delle palle di neve al tentativo di schizzarla entrambi finiti in rocambolesche cadute. Stessa storia al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo, dove sono state registrate venti microfratture ai polsi per i quali però non sarà necessario un intervento chirurgico.\r\n\r\nInsomma il primo giorno di neve a Bari, si è rivelato un po’ difficile per quanti hanno cercato di convivere con il ghiaccio non essendo abituati. Nulla di grave, per fortuna, ma per qualcuno qualche giorno in ospedale renderà indimenticabile questo inizio di anno.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui