Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

La Procura ha chiesto 14 anni di carcere per il 68enne di Gioia del Colle Pietro De Mattia, reo confesso dell’omicidio della moglie, la 55enne Antonia Cirasola, uccisa con un martello nella loro casa il 15 febbraio 2015.\r\n\r\nLa richiesta di condanna è stata avanzata dal pm Angela Maria Morea al termine del processo con rito abbreviato che si sta celebrando dinanzi al gup del Tribunale di Bari Rosa Anna De Palo. La sentenza è attesa per il prossimo 31 marzo. Stando alle indagini dei Carabinieri, coordinate dalla magistratura barese, l’uomo avrebbe lanciato contro la moglie, colpendola alla testa e uccidendola, una busta che non sapeva contenesse un martello, durante l’ennesimo litigio.\r\n\r\nIl 68enne dichiarò di aver reagito ad una aggressione da parte della donna. Fu poi lui stesso a chiamare i soccorsi e a confessare di aver ucciso la moglie. In sede di convalida dell’arresto gli furono subito concessi i domiciliari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui