Cabtutela.it

Trenta lampioni ornamentali, sul modello di quelli del lungomare Nazario Sauro, saranno sistemati sul lungomare Starita. I lavori termineranno per il prossimo aprile e, quindi, in concomitanza con l’inizio della bella stagione, quando quella zona della città torna ad essere frequentata da tanti cittadini.

“Questo tratto di lungomare, uno tra i più belli della città, vista la cornice di sfondo dell’ingresso monumentale della Fiera del Levante – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso che oggi ha compiuto un sopralluogo – sarà finalmente arricchito dalla suggestione dei famosi candelabri ornamentali che sono un tratto identitario dell’immagine di Bari. In questo modo creiamo un percorso unico da Pane e Pomodoro alla Fiera, per valorizzare due degli elementi più importanti per i cittadini: la nostra costa e il mare. Con la nuova illuminazione favoriremo l’organizzazione di eventi in quel tratto di strada e garantiremo una maggiore sicurezza ai cittadini che trascorrono lì le loro serate estive”.

Il Comune sta avviando anche un progetto per “illuminare a giorno” l’intero rione Libertà. “Consapevoli – conclude –  dell’importanza che può avere una migliore illuminazione sulla vivibilità di una strada o di una zona della città, stiamo conducendo uno studio approfondito con gli uffici competenti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui