Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Torna in Fiera del Levante, dopo dieci anni di assenza, “BiancoCasa Mediterranea”, il grande evento dedicato all’Home Fashion. Il nuovo padiglione del quartiere fieristico ospiterà – dal 4 al 6 febbraio – la rassegna dedicata al tessile, all’arredamento e all’oggettistica per la casa, oltre che all’intimo e alla lingerie. Missoni, Byblos, Liu Jo e tanti altri, per un totale di oltre settanta marchi, esporranno le loro novità a un pubblico specializzato di venditori al dettaglio e operatori del settore. Sono attesi anche compratori stranieri – in particolare dagli Emirati Arabi – e espositori turchi, spagnoli e francesi.

Il commento delle istituzioni

“La manifestazione riporta le luci della ribalta su Bari e sulla Fiera del Levante – ha spiegato il commissario della Fiera del Levante, Antonella Bisceglia – perché la rassegna è l’unico evento specializzato nel tessile d’arredamento attualmente in Italia. Inoltre testimonia che l’Ente, nonostante le difficoltà, grazie alle professionalità di cui dispone, può tornare ad essere protagonista”.
“Si tratta di una rassegna organizzata nel posto giusto al momento giusto – conclude l’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Bari, Carla Palone – Perché a Bari? Perché è al centro di un mercato nel quale è ancora vivace la vendita dei prodotti tessili per la casa ed è la capitale commerciale del Sud dove il dettaglio specializzato gioca ancora un ruolo importante nella ‘shopping experience’ del consumatore”.

BiancoCasa Mediterranea sarà inaugurata sabato 4 febbraio alle 10.30. La rassegna sarà aperta dalle 9.30 alle 19 (il sabato e la domenica) e dalle 9,30 alle 17 il lunedì. L’ingresso è gratuito ma riservato esclusivamente ai compratori specializzati, italiani ed esteri, dei settori di riferimento e si potrà accedere presentando il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui