Cabtutela.it

Alla vista dei carabinieri si è dato alla fuga per il rione Torricella, per poi essere fermato e arrestato. In manette un 23enne incensurato: nella sua auto, ben nascosta, c’era una pistola semiautomatica in perfette condizioni e con un caricatore con sei colpi.

Secondo i carabinieri si tratterebbe di una nuova leva reclutata dai clan. Così come è capitato poche settimane fa quando fu arrestato un minorenne sempre con una pistola con proiettili. Aveva nascosto anche  un giubbetto antiproiettile, radio ricetrasmittente, alcuni grammi di stupefacente di vario tipo e denaro contante.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui