Si consolida e si rafforza la collaborazione tra Grafite, la Scuola Pugliese di Grafica e Fumetto e il BGeek, il Bari Geek Festival la fiera che si svolge i prossimi 9-10-11 giugno presso il PalaFlorio di Bari e che si offre come contenitore di passioni, arte e intrattenimento. Un luogo dove si gioca, ci si diverte, ci si conosce e s’ impara, grazie ai workshop e ai laboratori con esperti e professionisti. Grafite sarà fisicamente presente con il suo stand, dove saranno svolte molteplici attività, tra cui le esibizioni live di docenti, allievi e ospiti. E in occasione del BGeek 2017 prenderanno il via i colloqui di pre-iscrizione per le tre sedi regionali di Bari, Taranto e Lecce, all’anno accademico 2017-2018; gli aspiranti fumettisti potranno così prendere contatto con le tante realtà che Grafite rappresenta, e potranno anche visionare dal vivo l’operato della scuola.

Special guest
All’edizione 2017 di BGeek saranno presenti due ospiti d’eccezione, invitati appositamente per la kermesse barese, artisti di rinomata fama nazionale e internazionale: Flaviano Armentaro e Pasquale Qualano, disegnatori che vantano nel loro bagaglio professionale importanti collaborazioni con realtà mondiali di primo piano, come Marvel Comics e DC Comics. Entrambi gli autori presso lo stand Grafite realizzeranno spettacolari illustrazioni dal vivo a parete, per il pubblico di appassionati e curiosi. Flaviano Armentaro lavora per l’animazione e il fumetto da quindici anni. Laureato in scultura all’Accademia di Brera, ha pubblicato i suoi fumetti per Aurea Editoriale, Disney Publishing, Sergio Bonelli Editore, DC Comics e Marvel Comics. Recentemente, ha lavorato su Harley Quinn per DC Comics, su Power Man & Iron Fist per Marvel Comics e su Dylan Dog per Sergio Bonelli Editore. Armentaro è oggi il disegnatore regolare della serie Marvel intitolata Baby Groot, con protagonista il piccolo eroe alieno dei Guardiani della Galassia.

Fumettista, scultore e insegnante della Scuola di Fumetto di Salerno, Pasquale Qualano collabora con diverse case editrici italiane ed estere come disegnatore e copertinista. Recentemente è stato impegnato come artista per Marvel Comics (She-Hulk), Aspen Comics (Soulfire, Idolized, EA: Iris, Dellec), Red Giant Entertainment (Amped), Titan Comics (Torchwood). Molto attivo in ambito DC Comics, ha illustrato svariati titoli, tra cui Harley Quinn, Batman ’66 e DC Bombshells.

I docenti
Come consuetudine, presso lo stand Grafite di BGeek 2017, sarà presente una nutrita rappresentanza di Docenti della Scuola tra cui il co-fondatore, coordinatore regionale e autore Gian Marco De Francisco (BeccoGiallo, 001 Edizioni, Edizioni Voilier), il co-fondatore, direttore didattico e autore Fabrizio Malerba (Treccani, Edizioni Voilier), gli artisti Alessio Fortunato (Sergio Bonelli Editore), Enzo Rizzi (creatore di Heavy Bone, NPE), Andres J. Mossa (Marvel, Panini, Soleil), Giuseppe Latanza (Edizioni Inkiostro, Cronache di Topolinia), Domenico Sicolo (fondatore di Hamelin Cartoon Studio, Bompiani, ClassEditori, La Medusa), Rosario Raho (Sergio Bonelli Editore) e le scrittrici e sceneggiatrici Micaela Tangorra (Soleil, White Ink, Planeta DeAgostini) e Ilaria Ferramosca (Tunué, BeccoGiallo, 001 Edizioni, Edizioni Voilier, Treccani). Presenti anche gli studenti, cuore pulsante della Scuola, impegnati nella loro attività preferita: disegnare!

All’interno dello stand è prevista anche un’area dedicata all’editoria con Edizioni Voilier, unica casa editrice di fumetto pugliese che ha il vanto di recuperare la produzione passata o inedita di alcuni tra i grandi maestri del fumetto italiano, oltre a riservare un piccolo spazio agli esordienti.

“Grafite” è la prima e unica scuola triennale in Puglia pensata per disegnatori e creativi di tutte le età. Le tre sedi nelle città di Taranto, Bari e Lecce con la Lupiae Comix, rendono di fatto “Grafite” un polo di respiro regionale per quanto concerne la formazione nel fumetto e nell’illustrazione tradizionale e digitale.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here