Cabtutela.it
acipocket.it

Per ora si tratta di un “intergruppo”, una sorta di coesione tra diverse realtà  politiche (sempre di maggioranza). A fondarlo il consigliere comunale Alfonso Pisicchio che negli ultimi mesi ha allargato Iniziativa Democratica – Sud al centro, diventando il secondo gruppo più rappresentato in Consiglio dopo il Pd (sei componenti contro i nove del Partito democratico). Di ieri la notizia della nascita di un intergruppo: ad Iniziativa democratica composta da Alfonso Pisicchio, Anita Maurodinoia, Lucio Smaldone, Giuseppe Di Giorgio, Giuseppe Neviera e Nicola Sciacovelli si sono aggiunti i consiglieri del Pd Pierluigi Introna e Francesca Contursi e della civica Decaro per Bari, Antonio Mariani e Salvatore Campanelli.

Per ora Pisicchio spiega: “Si tratta di un intergruppo con altri colleghi consiglieri del centrosinistra per condividere l’idea e l’obiettivo di supportare congiuntamente l’amministrazione comunale e tutta la sua attività consiliare. Lavoreremo per prendere decisioni congiunte senza far mancare il supporto all’azione di governo”.

Non si esclude però che l’intergruppo diventi “definitivo”, con il passaggio di alcuni consiglieri e un ampliamento tale da renderlo il primo gruppo consiliare in Comune, superando anche il Pd. Il movimento di Pisicchio da tempo chiede un rimpasto in giunta: il sindaco Antonio Decaro ha nominato Alessandro D’Adamo assessore al Bilancio ed espressione di Pisicchio – Maurodinoia. Ma un solo componente non sarebbe abbastanza, per il gruppo di Iniziativa democratica. Senza dimenticare che tra le file del Pd ci sono numerosi scontenti che da tempo bussano alla porta chiedendo un’occasione in giunta.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui