Sono passati 20 giorni dall’ultima festività in onore di San Nicola (quella del 22 maggio, venerata dai fedeli russi), ma in piazza del Ferrarese restano ancora gli “scheletri” delle luminarie. Dopo la festa dei baresi (9 maggio) e le celebrazioni ortodosse (22 maggio) Bari ha ospitato anche G7 economia, Ciemmona e Medimex.

La chiusura al traffico e le misure straordinarie di sicurezza hanno causato la sospensione dei lavori per la rimozione delle luminare che necessita di macchinari e operai specializzati. Al momento sul selciato, accanto a un bar, ci sono decine di pali banchi in legno. Come mostra la fotogallery, il colpo d’occhio di Bari Vecchia è “limitato” dalla struttura allestita dalla ditta Paulicelli.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here