La commissione Trasparenza in Comune, presieduta dal consigliere Giuseppe Carrieri, ha scritto al sindaco e al segretario generale per chiedere chiarimenti in merito alla scadenza dei consigli di amministrazione e sindacali di Amgas e di Multiservizi: le norme prevedono l’obbligo di aggiornamento degli elenchi dei candidati idonei alla carica di presidente, di consigliere di amministrazione e di componente del collegio sindacale dai quali poi il sindaco deve attingere. “Peccato – spiega Carrieri – che nessuna adeguata pubblicitá sia stata data alla procedura in corso (pochissimi sanno che possono proporre la propria candidatura). E soprattutto che i termini decorrono dal 30 aprile e si chiudono il 10 maggio. Solo 10 giorni, di cui 8 lavorativi, termini minimi che evidentemente non consentono una larga partecipazione”.

“Lo scopo del procedimento – segnalano i componenti di opposizione della commissione trasparenza Carrieri, Caradonnna Finocchio, Melchiorre, Ranieri –  è quello di avere un ampio elenco di professionalità cittadine dal quale il sindaco deve scegliere i migliori e non i più vicini alla sua parte politica, come ha fatto Decaro in questi 4 anni lottizzando anche i posti nelle municipalizzate. Sicché le modalitá con cui si sta portando avanti la procedura, ci portano a pensare che anche stavolta si vogliano escludere i più meritevoli per far posto ai più fedeli. A scapito dell’efficienza delle società e del buon andamento della pubblica amministrazione”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here