Quasi 13 milioni di euro per le scuole pugliesi.  Via libera delle Regioni al riparto 2018 del fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e di istruzione per le bambine e i bambini in età compresa dalla nascita sino a sei anni per un totale di 224 milioni.

Lo ha reso noto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle province autonome, Stefano Bonaccini, preannunciando l’intesa in Conferenza Unificata. “Si tratta di risorse importanti per andare avanti nell’ampliamento e nell’accessibilità dei servizi educativi per l’infanzia, anche con l’obiettivo di recuperare determinati divari territoriali. I fondi sono stati attribuiti alle Regioni che assicureranno per l’anno 2018 un finanziamento ulteriore pari almeno al 20% delle risorse assicurate dallo Stato. Poi – ha concluso Bonaccini – sulla base della programmazione regionale saranno erogate direttamente ai Comuni”.

Di seguito la ripartizione regione per regione secondo quanto previsto dal decreto.

Abruzzo 4.045.996

Basilicata 1.557.436

Calabria 6.755.592

– Campania 20.395.267

– Emilia-Romagna 20.308.143

– Friuli Venezia Giulia 4.335.400

– Lazio 23.544.329

– Liguria 4.870.526

– Lombardia 40.000.464

– Marche 5.318.025

– Molise 862.673

– Piemonte 15.671.503

– Puglia 12.944.001

– Sardegna 4.755.962

– Sicilia 17.543.778

– Toscana 13.838.453

– Trento 2.624.457

– Bolzano 2.044.783

– Umbria 3.814.237

– Valle d’Aosta 658.516

– Veneto 18.110.459


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here