MERCOLEDì, 22 MAGGIO 2024
73,328 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
73,328 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Un mese fa scoperta una cisterna antica in largo Annunziata, ancora fermi i lavori per la fogna a Bari Vecchia

Pubblicato da: Daniele Leuzzi | Ven, 28 Settembre 2018 - 05:15
- PUBBLICITÀ LEGALE -
bari.aci.it"

Il cantiere in largo Annunziata, a poca distanza dalla Muraglia di Bari Vecchia, per la realizzazione della fogna bianca è momentaneamente sospeso. In attesa della liberatoria da parte della Soprintendenza dopo il rinvenimento (un mese fa) di un’antica cisterna, oltre a teschi, monete e cocci di vasellame. Per settimane gli operai comunali hanno scavato a mano, sotto la supervisione di archeologi. Tutt’oggi l’area resta recintata in modo da tutelare l’infrastruttura medievale. Come mostra la foto, le basole accatastate saranno riposizionate con l’inserimento di alcuni pozzetti neri in metallo.

“In tempi brevi i lavori riprenderanno – ha spiegato l’assessore Giuseppe Galasso -. Non credo che ci saranno ulteriori intoppi lungo il percorso scelto per installare le tubazioni della fognatura che semplificheranno la vita di decine di famiglie del borgo antico. Infatti il sottosuolo in quelle zone è già stato interessato da operazioni edili nel recente passato”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Obesità, è curabile con un approccio...

 E' stata firmata al Lido di Venezia, la Venice Declaration 2024 in occasione...
- 21 Maggio 2024

Puglia, dalla Regione 15 milioni per...

Quindici milioni di euro per procedere alla liquidazione delle somme restanti...
- 21 Maggio 2024

Vendevano fitofarmaci illegali, maxi sequestro nel...

Vendevano fitofarmaci illegali per un valore commerciale di 220mila euro. È...
- 21 Maggio 2024

Salute, dalla Regione Puglia ok a...

È stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale della Puglia la legge...
- 21 Maggio 2024