Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Un fermo per  l’omicidio di ieri pomeriggio a Barletta: ucciso un esponente della criminalità organizzata, Ruggiero Lattanzio, 58 anni, conosciuto negli ambienti di mala con il soprannome di “Rino non lo so”. Il responsabile sarebbe stato il 30enne Alessandro Cacciatore. L’uomo si sentiva minacciato da Lattanzio dopo che, a Capodanno, aveva avuto una colluttazione con il figlio della vittima in una discoteca. Il trentenne ha sparato mentre Lattanzio stava uscendo da una macelleria in via Luigi di Cuonzo. I poliziotti hanno quindi sequestrato l’arma utilizzata per il delitto, una pistola semi-automatica SAB – G – 91 cal. 9×21 con matricola abrasa e la macchina, sulla quale sono stati repertati altri sei bossoli dello stesso calibro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui