Cabtutela.it
acipocket.it

Febbre e vomito per due giorni, ieri le condizioni peggiorano, il bimbo di 8 anni perde conoscenza e inizia la vana corsa in ambulanza verso l’ospedale San Paolo. Sarà l’autopsia a dire cosa ha portato all’arresto cardiaco del piccolo Paolo, bimbo di 8 anni di Modugno morto ieri mattina nonostante i tentativi disperati del personale del 118 e dei medici dell’ospedale di rianimarlo.

Un dramma improvviso per la sua famiglia, il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, nel pomeriggio ha cercato di portare conforto ai genitori di Paolo: “Una grande tristezza per la città – scrive su facebook nel messaggio di cordoglio – abbracciamo forte il papà e la mamma. Una bella famiglia segnata purtroppo da un grande dolore”.

Da chiarire le cause che hanno provocato l’arresto cardiaco, al momento si sa solo che il bimbo aveva da un paio di giorni febbre e vomito, sembrava una normale influenza che quest’anno ha colpito soprattutto i più piccoli in Puglia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui