Cabtutela.it
acipocket.it

Un intervento chirurgico rinviato per ben otto volte, succede all’ospedale Riuniti di Foggia: un uomo di 59 anni attende la sostituzione di un chiodo endomidollare che gli era stato sistemato 10 mesi prima a causa della frattura dell’omero sinistro.

L’operazione, però, richiede la presenza di due medici e, come spiegano dal Policlinico foggiano, una sfortunata casualità ha portato a tutti questi rinvii: prima uno dei due chirurghi si è ammalato, poi l’altro si è infortunato sul lavoro. La serie di rinvii ha preso il via il 4 febbraio, all’ottavo episodio la famiglia ha deciso di denunciare pubblicamente quanto staa accadendo, scrivendo al ministero della Salute e anche al presidente Michele Emiliano. Lo scorso 25 febbraio sembrava la volta buona, il paziente era stato persino portato in sala operatoria, salvo poi ricevere la notizia: “Non possiamo iniziare, manca il medico”. L’intervento è stato rinviato al 4 marzo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui