Dopo il caso di razzismo avvenuto a Gioia del Colle domenica scorsa, un’altra sezione della Lega in provincia di Bari finisce nella bufera. A sollevare le polemiche un post su facebook di cattivo gusto pubblicato ieri dalla Lega Santeramo nei confronti di Nichi Vendola nel giorno della festa del papà.

Immediatamente si è sollevato un coro di sdegno nei confronti degli autori del post sul social netwoork: “Spero riusciate a provare almeno un po’ di vergogna – attacca Ubaldo Pagano, neo eletto nella Direzione nazionale del Pd – gli insulti omofobi rappresentano una vera e propria vergogna, l’ennesima targata Lega. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini condivide questo atteggiamento retrogado? Perché non prende le distanze e chiede immediatamente ai suoi colleghi di partito di rimuovere il meme sulla loro pagina facebook che insulta la paternità di Nichi Vendola? Questo livello di brutalità, di offese e di odio rappresentano uno dei problemi maggiori della politica italiana oggi”.

In molti hanno condiviso la replica di Pagano e criticato il post della Lega Santeramo.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here