La Sagra di San Nicola 2019, a Bari, entra nel vivo. Si inizia oggi, 6 maggio, alle 18 a Bari vecchia che sarà animata tra laboratori dedicati ai bambini ed eventi di sensibilizzazione ambientale. Alle 19, dal molo San Nicola, la rievocazione dello sbarco delle ossa di San Nicola.​ A​ seguire corteo nelle strade e vicoli del borgo antico per annunciare il corteo storico del 7 maggio.

Anche quest’anno, come tradizione vuole, per ricordare la traslazione del 1087 – martedì 7 maggio, alle 18 – da baia San Giorgio il quadro del Patrono sarà portato in processione dal motopeschereccio Domenica Madre. Con la celebrazione presieduta dal rettore della Basilica, Giovanni Distante. In giornata la città sarà assiepata da pellegrini e curiosi, dopo l’arrivo dell’iconografia di San Nicola alle 20.30 partirà il corteo storico da piazza Federico II di Svevia. Arrivo in piazza San Nicola.

L’8 maggio è la data più intensa della Sagra. Alle 4.30 l’apertura della Basilica, con i fuochi d’artificio della ditta FireLight di Valenzano. In programma, ogni ora, le sante messe (fino alle 20.30). Dalle 6.45 si aprono le porte della Basilica per la processione della statua del Santo.

L’itinerario: via delle Crociate, via Carmine, arco della Neve, piazza Odegidria, via Federico II, strada san Domenico, via dell’Intendenza, corso Vittorio Emanuele, corso Cavour.

Alle 9.45 la statua di San Nicola sarà al molo San Nicola per tornare in mare, a bordo del motopeschereccio Santos. Poco dopo il secondo spettacolo pirotecnico e la celebrazione eucaristica dell’arcivescovo Francesco Cacucci. Alle 12 in Basilica la supplica alla Madonna di Pompei. Nel pomeriggio alle 16.30 l’esibizione aerea della pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori. Alle 18.30 al molo San Nicola altra messa presieduta da Franco Lanzolla, parroco della Cattedrale. Alle 20 sbarco della statua del Santo e processione fino a piazza del Ferrarese, successiva accensione delle luminarie della ditta Paulicelli Light Design di Capurso. Alle 22 per la terza volta i fuochi d’artificio.

Il 932 esimo anniversario della traslazione prosegue il 9 maggio con il prelievo della Santa Manna. Alle 7.30 e 9.30 messe in Basilica, alle 12 in piazza del Ferrarese. Alle 18 solenne celebrazione in Basilica dell’arcivescovo Francesco Cacucci durante la quale ci sarà il prelievo del liquido prodotto dalle ossa di San Nicola. Alle 20 spettacolo pirotecnico e esibizione musicale in piazza Mercantile (22.30).

Il 10 maggio, venerdì, la processione da piazza del Ferrarese fino in Cattedrale.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here