Siamo a fine ottobre e per le famiglie della scuola d’infanzia e primaria Santa Rita, del quarto municipio, il trasporto scolastico è ancora un miraggio. “Siamo genitori di serie B – ci raccontano – quest’anno abbiamo fatto domanda e pagato il servizio. Ci hanno rilasciato persino il tesserino ma siamo arrivati a fine ottobre e il servizio ancora non è partito. Con inevitabili disagi: per problemi di lavoro o quando è cattivo tempo non sempre possiamo accompagnare i nostri figli a scuola”.

Al momento gli iscritti al servizio di trasporto sono solo otto: quattro per la scuola dell’infanzia e quattro per la primaria. Della questione si sta interessando l’assessore alla Pubblica istruzione, Paola Romano, che ha incontrato anche una delegazione di genitori. “Abbiamo ricevuto alcune iscrizioni in ritardo – ci dice – ora le abbiamo chiuse e ci sono otto bambini iscritti al servizio di trasporto. Noi da regolamento  comunale non possiamo fare partire il servizio con meno di dieci bambini. Però stiamo facendo il possibile perché abbiamo deciso di accorpare le corse per garantire appunto il servizio. L’intenzione è quella”.

“Ci avevano assicurato che sarebbe partito il 7 ottobre – ribattono i genitori – restiamo in attesa tra i disagi che ogni giorno ci troviamo ad affrontare”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here