Potrebbe essere di origine dolosa l’esplosione che nella notte a Quaregna, in provincia di Alessandria, ha causato la morte di tre vigili del fuoco e il ferimento di altri due pompieri e di un carabiniere. Lo si apprende da fonti del Comando provinciale dei Carabinieri, che indagano sull’accaduto. L’esplosione è avvenuta intorno alle due di questa notte in una cascina attigua disabitata che sarebbe stata utilizzata come deposito di bombole del gas. Secondo le prime informazioni ci sarebbe stata più di un’esplosione, ma il crollo ha travolto i vigili del fuoco e i carabinieri che stavano spegnendo le fiamme. tre pompieri morti avevano 47, 38 e 32 anni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here