Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Via le impalcature dall’ex Mercato del pesce in piazza del Ferrarese. A oltre due anni dall’avvio del cantiere, nel cuore turistico di Bari, lo storico edificio è pronto a riaprire i battenti al pubblico (solo il piano terra) dalla sera del 5 dicembre. E’ iniziato infatti lo smontaggio di una parte delle impalcature per i lavori di ristrutturazione affidati alla ditta Vincenzo Modugno di Capua con un budget complessivo di 5 milioni di euro. Finalmente è possibile osservare lo storico edificio ridipinto, con una tonalità leggermente più chiara rispetto al teatro Margherita.

Durante le operazioni di restyling sono emersi i resti di un’antica banchina del vecchio porticciolo di Bari risalente intorno al ‘700, tra la dominazione Aragonese e quella dei Borbone. L’ex Mercato si profila sul modello della boqueria di Barcellona: al piano terra bancarelle e souvenir, al piano superiore e al primo piano ci saranno laboratori e atelier d’arte, residenze d’artista.

Sul terrazzo pubblico sono previste esposizioni di ulivi e piante autoctone pugliesi e un roof garden con bar, tavola calda e fredda. Rispetto agli annunci, l’ex Mercato riaprirà con almeno 6 mesi di ritardi. Almeno nella prima parte. Per la restante (primo piano e terrazza) si dovrà attendere il 2020. L’ex Mercato del pesce rientra nel progetto del polo delle arti contemporanee che comprende anche il vicino teatro Margherita e la sala Murat.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui