Cabtutela.it
acipocket.it

Raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari, alberi sradicati, lampioni danneggiati: scatta l’allerta arancione a Bari per il maltempo. La polizia locale, per precauzione, ha chiuso al pubblico tutti i cimiteri della città, la pineta San Francesco e il Parco 2 Giugno. Al momento si segnalano una cinquantina di interventi dei vigili del fuoco.

Gli esperti di IlMeteo.it avvertono che “la neve sta scendendo fino a quote collinari sull’Appennino centro-meridionale e fino in valle sui confini alpini e zone adiacenti ad essi”. Il team del sito www.iLMeteo.it “avvisa che nella giornata odierna il tempo rimarrà ancora instabile su Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, rilievi della Campania e sulla Sicilia Nordorientale. Su queste regioni ci saranno rovesci di pioggia e nevicate, anche sotto forma di bufere, sopra i 3-500 metri. Mareggiate diffuse su tutte le coste adriatiche dalle Marche alla Puglia, su quelle tirreniche meridionali (Sicilia, Isole Eolie), sulla Calabria meridionale e ionica, sulla Sardegna orientale”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui