Cabtutela.it
acipocket.it

Una “Help Line” per offrire supporto psicologico e logopedico alla popolazione in un momento di grave emergenza socio-sanitaria. È il progetto promosso dalla sezione Puglia e Basilicata dell’Airipa, Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento che, grazie all’impegno di 25 esperti pugliesi, tra psicologi e logopedisti, mette a disposizione uno sportello di consulenza a distanza – tramite contatti telefonici, skype o altri sistemi di comunicazione da remoto – per famiglie, ragazzi e docenti, al fine di offrire sostegno negli ambiti più svariati, da quello scolastico a quello emotivo, finanche a quello della didattica inclusiva.

Il servizio è coordinato da Alessandra Notarnicola, membro del Direttivo regionale Airipa e da Anna Maria Antonucci, membro del Direttivo nazionale della stessa associazione e si avvale della segreteria amministrativa composta da Antonella Spinelli e Daniela Zinfollino. “Intendiamo anche noi, con questa iniziativa, dare il nostro contributo, offrendo le nostre competenze per affrontare le inevitabili problematiche conseguenti alla diffusione del contagio, alla necessità di distanziamento sociale, alla perentoria chiusura delle scuole e delle attività – dichiarano i promotori della nuova Help Line – La nostra associazione coglie, con questa proposta, l’invito fatto dal CNOP, Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi, offrendo il proprio aiuto, la propria solidarietà e le competenze professionali, allo scopo di portare un po’ di sollievo a tutti coloro che sono in difficoltà e che sperimentano il bisogno di un sostegno nell’adattamento a nuove abitudini quotidiane e a nuove pratiche professionali”.

L’iniziativa, avviata in Puglia e Basilicata, sarà poi diffusa da Airipa nelle altre zone d’Italia dove sono attive le sezioni regionali. Lo sportello, che consentirà ad ogni utente di fruire di 3 consulenze gratuite di circa mezz’ora l’una, sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 sulla linea +39 327 2073893 e dalle 16 alle 18 sul numero +39 3299519429.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui