Cabtutela.it

“Se il gioco di qualcuno è quello di provare a favorire Emiliano spaccando il centrodestra con l’indicazione di una candidatura totalmente inadeguata, dobbiamo avere la forza ed il coraggio di denunciarlo pubblicamente perché non vogliamo essere complici”. E’ la reazione dell’eurodeputato della Lega, Andrea Caroppo, alla ufficializzazione della Lega Puglia della candidatura alle prossime Regionali in Puglia di Nuccio Altieri.

“Nella riunione di venerdì scorso – svela Caroppo – a Bari abbiamo avuto un confronto, in alcuni momenti, anche duro, sia sull’organizzazione del partito – che io, insieme a molti amministratori e dirigenti della Lega non condividiamo – sia sulla modalità di individuazione della candidatura per le prossime elezioni regionali. Al termine si era convenuto di non rilasciare dichiarazioni né comunicati ufficiali in ordine all’incontro, né tanto meno un’indicazione di candidato presidente”. Caroppo ritiene “non corretto l’agire di un gruppo dirigente che non rispecchia la reale composizione della Lega sul territorio”. “Se la Lega – conclude – davvero vuole scegliere un candidato presidente da proporre alla coalizione ed in grado di vincere, deve cambiare metodo e sceglierlo basandosi su criteri opposti a quelli richiamati nella nota stampa del commissario regionale. Un candidato vincente deve essere riconoscibile, autorevole, e deve avere reale radicamento territoriale e consenso personale.. Nel caso di Altieri mancano tutte queste caratteristiche”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui