Cabtutela.it
revolution-academy.it

Solo nella città di Bari fra appartamenti, case per vacanza, b&b in forma imprenditoriale o familiare ed affittacamere si contano 591 annunci su Booking.com e oltre 300 alloggi su Airbnb (ricerca del 29 maggio 2020 su entrambi i portali).

Il lockdown da coronavirus ha convinto proprietari e gestori a creare l’associazione cittadina del settore extralberghiero con tre obiettivi: contribuire allo sviluppo del turismo locale, promuovere attività di destagionalizzazione, incentivare e promuovere la legalità nel settore.

“Abbiamo approfittato del lockdown per creare una rete con i mezzi che avevamo a disposizione: facebook, whatsapp e videocall, ci siamo conosciuti e ci siamo confrontati su come potevamo affrontare questa situazione e rilanciare il turismo nella terra di Bari. Dai confronti generali è emerso che mancava totalmente una rappresentanza ufficiale del settore extralberghiero.

“La prima sfida  –  racconta l’associazione – è quella di diffondere la conoscenza delle normative regionali per la sicurezza causa Covid-19 perché ci rendiamo conto che per molti piccoli gestori, ancora non è chiaro cosa devono fare dal punto di vista strettamente pratico e per garantire la propria sicurezza e quella dei futuri ospiti”.

La seconda, è quella di lavorare al fianco delle amministrazioni, al fine di promuovere azioni per incentivare i flussi turistici: “Noi del comparto extralberghiero, abbiamo sviluppato uno specifico know-how inerente la conoscenza dei turisti e delle loro esigenze, perché abbiamo fatto dell’accoglienza, il nostro punto di forza”.

“Vogliamo trasferire le nostre esperienze lavorando insieme alle amministrazioni per strutturare un piano turistico e rilanciare Bari, facendola tornare ai sempre più crescenti flussi turistici ai quali eravamo abituati ormai da anni. In questi giorni abbiamo avuto modo di confrontarci tra oltre 120 strutture della terra di bari ed è emersa una forte la volontà di contribuire allo sviluppo del turismo e del settore extralberghiero che, fino ad oggi, non sapeva dove confrontarsi e, lo abbiamo fatto ancor prima di costituirci ufficialmente come Associazione”.

Per entrare in contatto con l’Associazione si può scrivere all’indirizzo e-mail extralberghierobari@gmail.com

Il direttivo è composto da:

Presidente – Francesco Brucoli

Vicepresidente – Luciano Acquafredda

Segretario – Agostino Armenise

nel Direttivo – Bray Graziana

nel Direttivo – Didonna Laura

nel Direttivo – Mele Fabio

nel Direttivo – Zanetti Pierluigi


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui