Cabtutela.it

Giuseppe Maralfa è il nuovo procuratore aggiunto di Bari, chiamato a coordinare il pool reati contro la pubblica amministrazione. Il Plenum del Consiglio superiore della magistratura il 27 maggio ha deliberato la sua nomina all’unanimità. Maralfa, barese di 56 anni, è stato finora in servizio come sostituto procuratore della Dda del capoluogo.

La Quinta commissione del Csm ha scelto il suo nome (proponendolo all’unanimità) tra 11 candidati. Maralfa prende il posto di Giorgio Lino Bruno, che ha completato gli otto anni di incarico come procuratore aggiunto di Bari, ed è in attesa di nomina in altra città. Tra le indagini che eredita Maralfa ci sono anche quelle che coinvolgono il governatore Michele Emiliano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui